Crea sito

----- Foto della Lancia Thema Ferrari prima serie -----

Ecco una breve ma esaustiva carrellata di foto di esemplari di Lancia Thema 8.32 prima serie (la mitica Lancia Thema "Ferrari", per intenderci...), esaminando le quali appare evidente l' aggressività della linea e la particolarità delle livree che caratterizzavano tale pepatissima versione di punta della fortunatissima berlina prodotta dalla Lancia, che strutturalmente era molto simile alle versioni di normale produzione, dalle quali differiva solamente per la diversa configurazione del vano motore, modificato per accogliere l' ingombrante propulsore derivato da quello che equipaggiava la Ferrari Mondial e 308, e per la diversa configurazione del cofano del bagagliaio posteriore, modificato per consentire il montaggio del celebre alettone estraibile, la cui presenza alimentò un incredibile numero di fantasiose leggende metropolitane.

Vista anteriore di una Lancia Thema Ferrari prima serie straniera

Vista frontale di una Lancia Thema Ferrari prima serie nera

Vista posteriore di una Lancia Thema Ferrari prima serie verde

Altra vista anteriore di una Lancia Thema Ferrari prima serie nera

Vista posteriore di una Lancia Thema Ferrari prima serie rossa

Vista laterale di una Lancia Thema Ferrari prima serie blu

Vista laterale di una Lancia Thema Ferrari prima serie grigia

Vista posteriore di una Lancia Thema Ferrari prima serie grigia

 

 

--- Foto della Lancia Thema Ferrari seconda serie ---

Ecco una breve ma esaustiva carrellata di foto di esemplari di Lancia Thema 8.32 seconda serie, esaminando le quali appaiono evidenti le pochissime differenze che contraddistinguevano i due principali lotti di produzione della cattivissima versione di punta della fortunata ammiraglia prodotta dalla Lancia a partire dalla seconda metà degli anni 80 e sino alla prima metà degli anni 90.

Le differenze principali e più evidenti, come per il resto della normale produzione, riguardavano essenzialmente i gruppi ottici anteriori, bifilari sulla seconda serie, e la diversa foggia della mascherina, mentre le altre, di entità molto minore, riguardavano sostanzialmente particolari secondari, come i fascioni laterali antiurto, presenti sulla seconda serie, e non sulla prima.

A causa del suo prezzo di listino elevatissimo, poiché esso aveva raggiunto e superato i cento milioni di Lire, nonchè alla legislazione tributaria dell' epoca, che penalizzava pesantemente a livello fiscale le auto equipaggiate con motori di cubatura superiore ai due litri, il responso commerciale della Lancia Thema Ferrari seconda serie fu ancora meno felice di quello che ottenne la versione prodotta in precedenza, e ciò nonostante fossero stati eliminati mediante un sapiente lavoro di affinamento tecnico la quasi totalità dei difetti che affliggevano la prima serie prodotta.

Una vista anteriore di una Lancia Thema  Ferrari

seconda serie dipinta nel mitico "Rosso Ferrari"

Altra vista anteriore di una Lancia Thema Ferrari

seconda serie dipinta nel mitico "Rosso Ferrari"

Vista anteriore di una Lancia Thema Ferrari seconda serie

Altra vista anteriore di una Lancia Thema Ferrari seconda serie

Vista posteriore di una Lancia Thema Ferrari seconda serie

Vista frontale di una Lancia Thema Ferrari seconda serie

Vista posteriore di una Lancia Thema Ferrari seconda serie

Vista posteriore di una delle 32 Lancia Thema Ferrari 

seconda  serie  dipinte  nel classico  "Rosso Ferrari"